Endodonzia

Con il termine endodonzia si intende quella branca dell’odontoiatria che si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario, che contiene la polpa dentaria (costituita da cellule, come gli odontoblasti e le cellule stellate, da vasi e nervi). Si ricorre alla terapia endodontica qualora una lesione (cariosa, traumatica) determini una alterazione irreversibile del tessuto pulpare, fino alla necrosi stessa.

E’ possibile inoltre ricorrere a questa metodica qualora l’elemento dentario debba essere coinvolto in riabilitazioni protesiche.

Igiene Dentale

L’igiene dentale è la branca dell’odontoiatria che si occupa della prevenzione di tutte le patologie del cavo orale mediante terapie e trattamenti quali: sbiancamento, detartrasi, prescrizione di collutori, fluoro e presidi di igiene domiciliare e tanto altro.

Implantologia

L’implantologia si occupa deila sostituzione di elementi dentali compromessi o già mancanti, con impianti in titanio attraverso un intervento chirurgico.

Conservativa

L’odontoiatria conservativa è una branca dell’odontoiatria restaurativa che si occupa della cura dei denti cariati, delle procedure per l’eliminazione della carie e di quelle relative alla chiusura delle cavità risultanti dall’eliminazione dello smalto e della dentina cariata, tramite l’utilizzo di appositi materiali.

Ortodonzia

Si occupa di disarmonie dentali e scheletriche, attraverso la correzione di malposizioni dei denti e l’armonizzazione dell’intero complesso dento-maxillo-facciale.
Si rivolge dunque ai piccoli pazienti, con l’obiettivo di indirizzare la crescita dei mascellari, eliminando quelle componenti che influiscono negativamente su un corretto sviluppo.
Permette inoltre di risolvere, nei pazienti adulti, problemi legati all’estetica e funzione dentale, dento-gengivale e dento-scheletrica.

I mezzi terapeutici a nostra disposizione sono mobili e fissi, con brackets tradizionali di tipo metallico oppure estetico in ceramica.
Utilizziamo inoltre allineatori rimovibili e trasparenti e “dispositivi linguali” che ci consetono di ridurre ulteriormente i disagi dei pazienti a fine crescita. Sempre più spesso, infatti, l’ortodonzia viene effettuata nei pazienti adulti per permettere un posizionamento corretto dentale, ripristinando così gli spazi adeguati per una finalizzazione protesica ideale.

Parodontologia

La parodontologia è quella branca che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie che affliggono il parodonto (organo di sostegno dei denti naturali, costituito da: osso alveolare, cemento radicolare, legamento parodontale, gengiva)

Protesi

Protesi si occupa di ripristinare o sostituire elementi dentali mancanti con manufatti protesici (costruiti dall’odontotecnico che provvede a realizzarli su precisa indicazione dell’odontoiatra). La protesi si definisce:

  • Protesi fissa, quando appoggia su elementi dentari naturali e/o artificiali (v. impianti e implantologia): i manufatti protesici sono cementati o avvitati in maniera permanente.
  • Protesi rimovibile: il manufatto protesico è progettato per essere rimosso dalla cavità orale.